sabato 2 aprile 2016

Da STAR WARS a STAR TREK, passando per MATRIX e I FANTASTICI QUATTRO, ecco i PESCI D'APRILE di MARTINI AGITATO

Ora che il primo d'aprile è passato possiamo svelare quali sono state le notizie "pesce d'aprile" pubblicate nelle pagine di Martini Agitato.

A dire il vero ogni notizia era facilmente identificabile da almeno due indizi: il colore diverso del testo (erano scritte in verde, invece che il consueto nero) e la dicitura "1 aprile" nei tag della notizia (quelle paroline che si trovano sotto i pulsanti per la condivisione social dopo la parola "Argomenti").
Le notizie in sé, oltretutto, includevano almeno un elemento poco credibile che avrebbe dovuto aiutare a carpirne la natura "pesciosa".

Se volete rivedere tutte le notizie raccolte in una sola pagina cliccate qui. Per un breve riassunto continuate a leggere.


La prima notizia riguardava un ipotetico reboot del film Matrix.
Ciò che sarebbe dovuto risultare inverosimile era il fatto che la regia sarebbe stata affidata a Paul Feig, il regista del remake al femminile di Ghostbusters, con conseguente reinvenzione di Matrix in chiave... femminile!


La seconda notizia andava a parare dalle parti di Star Wars.
Se le voci di corridoio che vogliono Ewan McGregor riprendere il ruolo di Obi-Wan Kenobi sono vere, non lo è di certo il comunicato stampa della Disney che, tra le altre cose, propone un film introspettivo scritto e diretto da Sharon Maguire, autrice e regista di Bridget Jones's Baby e Il Diario di Bridget Jones.


Dopo Star Wars è stata la volta di Star Trek.
L'annuncio che William Shatner (Kirk) avrebbe fatto un cameo nell'episodio pilota della nuova serie televisiva poteva anche sembrare vero... ma avere l'attore presente in video per 28 minuti su i 41 della durata dell'episodio era davvero troppo!


Ultima notizia a portare il peso del pesce d'aprile è stata quella dedicata al sequel di Fantastic 4 - I Fantastici Quattro.
Già il fatto che questo film (uno dei più brutti mai fatti) potesse avere un sequel era una notizia incredibile, ma che il sequel avesse quattro finali diversi da scegliere in sala sulla base di una storia a bivi la rendeva del tutto impossibile!

Tutte le altre notizie pubblicate il 1 aprile (almeno da Martini Agitato) erano vere!

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE