venerdì 1 aprile 2016

E' ufficiale, la DISNEY conferma che il terzo spin-off di STAR WARS sarà dedicato a OBI-WAN KENOBI

Da circa due giorni si susseguono notizie riguardo al ritorno di Ewan McGregor nei panni del giovane Obi-Wan Kenobi.
 
Lo stesso McGregor, in un'intervista con Collider ha dichiarato:
"Mi piacerebbe molto girare uno spi-off su Obi-Wan. Credo si possa colmare il lasso di tempo di 20 o 30 anni che separa il mio giovane Obi da quello anziano di Guinnes"
Riguardo alla reale fattibilità dell'idea ha poi aggiunto:
"Non sono sicuro di essere libero di parlarne, ma sono davvero interessato affinché un progetto simile veda la luce."
Evidentemente l'attore era vincolato da un accordo di non divulgazione, ma nella notte la Disney America, e successivamente, la Disney Italia hanno invece divulgato il seguente comunicato stampa:

STAR WARS ANTHOLOGY: BEN KENOBI (TITOLO PROVVISORIO) SARA’ NELLE SALE DI TUTTO IL MONDO A DICEMBRE 2020 
Il film vede il ritorno di Ewan McGregor nei panni di un giovane Obi-Wan Kenobi e racconta la storia del Maestro Jedi a partire dalla perdita del suo amico Anakin Skywalker, fino all'esilio volontario sul pianeta Tatooine.
Scritto e diretto da Sharon Maguire (Bridget Jones's Baby, Il Diario di Bridget Jones) e prodotto da Kathleen Kennedy, Ben Kenobi racconta il percorso di un uomo, uno Jedi, attraverso i propri rimorsi e le tentazioni del lato oscuro della Forza.
“Ben Kenobi è ambientato prima degli eventi narrati in Star Wars: Una Nuova Speranza e si discosterà dai film della saga, mantenendo comunque una certa familiarità con l’universo di Star Wars” ha commentato Kathleen Kennedy. “Si inoltrerà in tutta una nuova sfera narrativa, esplorando il conflitto interiore di un'icona per tutti i fan di Star Wars”.
Per creare l'introspettiva e realistica atmosfera di Ben Kenobi, la regista Sharon Maguire ha coinvolto nel progetto il direttore della fotografia Greig Fraser (Zero Dark Thirty, Foxcatcher – Una Storia Americana) e il supervisore degli effetti speciali Neil Corbould (Black Hawk Down, Il Gladiatore, Salvate il Soldato Ryan). Il veterano di Star Wars e Lucasfilm Doug Chiang (Star Wars: Episodio I e II, Forrest Gump) e Neil Lamont (supervising art director per la saga di Harry Potter, Edge of Tomorrow) si occuperanno delle scenografie. La squadra di artisti include inoltre lo stunt coordinator Rob Inch (World War Z, il film Marvel Captain America – Il Primo Vendicatore), il supervisore degli effetti delle creature Neal Scanlan (Prometheus) e i co-costume designer Dave Crossman (supervisore dei costumi per la saga di Harry Potter, Salvate il Soldato Ryan) e Glyn Dillon (costume concept artist per Kingsman: The Secret Service, Jupiter - Il Destino dell'Universo).
L'attesa per il 2020 sembra lunga. Fortunatamente non mancheranno altri film di Star Wars (Episodio VIII e IX, Rogue One e il film dedicato a Han Solo) a tenerci compagnia. 

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE