giovedì 28 aprile 2016

Guai legali per la PARAMOUNT, un mancato PRODUCT PLACEMENT nel film TRANSFORMERS 4 potrebbe costarle l'intero mercato cinese

La Paramount Pictures è stata portata in tribunale con una causa da 27,7 milioni di dollari da un'azienda turistica cinese.

La Wulong Karst Tourism ha infatti citato in giudizio la grande casa si produzione e la sua associata China Movie Channel per non aver adempiuto agli obblighi contrattuali di product placement nel film Transformers 4 - L'era dell'estinzione. L'azienda turistica cinese aveva siglato un accordo per far apparire il proprio logo nel film a fronte di un compenso di 750.000 dollari.
La Paramount ha ammesso di non aver mostrato il logo nel film, ma sostiene di aver comunque onorato il contratto facendo girare uno spot commerciale per l'azienda turistica, in cui comparivano i set del film, dal regista Michael Bay.


Il caso giudiziario, presentato nel 2014, sembra essere arrivato solo oggi in tribunale e le sue ripercussioni per la Paramount possono andare ben oltre i "pochi milioni" che sembrerebbe dove sborsare. La Wulong Karst Tourism è un azienda semi-governativa (sostenuta con fondi nazionali), e in un momento in cui il mercato cinematografico cinese si avvia a diventare il mercato più importante del pianeta, entrare in conflitto con il governo cinese non sembra una buona mossa.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE