martedì 12 aprile 2016

IL LIBRO DELLA GIUNGLA, si pensa già al sequel

Stando a quanto riportato da The Hollywood Reporter il debutto parziale del film Il Libro della Giungla (già uscito nel mercato asiatico e sud americano) ha consegnato al botteghino ottimi risultati. Ora la Disney attende fiduciosa l'uscita sul territorio europeo e statunitense (in Italia arriverà il 14 aprile) ma sembra determinata a non lasciarsi sfuggire una nuova "pentola d'oro" al punto di avere già vincolato il regista Jon Favreau e lo sceneggiatore Justin Marks al sequel del film.

Le prime recensioni della pellicola non sembravano incoraggianti, ma l'opinione generale è mutata col passare delle ore e perfino il sito Rotten Tomatoes è arrivato ad attribuire un indice di gradimento del 100%.

Di seguito un lungo video sulla incredibile lavorazione del film, in cui si possono vedere momenti di doppiaggio e di riprese.



Questa la sinossi ufficiale:
Il Libro della Giungla, che racconta la storia di Mowgli (l’esordiente Neel Sethi), è un incredibile e perfetto mix di scene girate dal vivo con ambientazioni digitali e straordinari animali frutto di un’animazione fotorealistica. “Il Libro della Giungla è una storia universale, in cui tutti possono identificarsi, che racconta il percorso di crescita di un bambino”, dice il produttore Brigham Taylor. “Walt Disney ha raccontato la storia attraverso l’animazione tradizionale ma noi oggi abbiamo la tecnologia adatta per portare in vita questi personaggi, rendendoli fotorealistici: possiamo inserire perfettamente un bambino vero all’interno di un ambiente digitale, in modo totalmente credibile".

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE