venerdì 1 aprile 2016

MATRIX avrà un reboot, lo confermano le sorelle WACHOWSKI. E sarà molto diverso dall'originale!

Se ne parlava già da alcuni anni, ma nessuno pensava che la cosa andasse seriamente in porto. I fratelli Wachowski (o sarebbe meglio dire: le sorelle Wachowski) hanno accettato, dopo lunga insistenza da parte della Warner Bros. di scrivere un nuovo capitolo della saga di Matrix.

Le prime indiscrezioni vogliono che il film non sarà un seguito, ma più un reboot dell'universo immaginario creato nel 1999 proprio dai due Wachowski.
Al momento, in base a quanto riferito nell'unica intervista rilasciata dal duo di registi a ridosso della divulgazione della notizia, pare sicuro il loro coinvolgimento almeno nella fase della scrittura.

Ecco di seguito quanto dichiarato da Lana Wachowski:

"La notizia c'è, e noi siamo tremendamente esaltate dall'idea di tornare a scrivere di quel duplice mondo. Non credo che torneremo però a dirigere il film. Gli studios hanno già un nome in mente. Credo sia per la sua esperienza coi reboot di questo genere."
Lilly Wachovski ha aggiunto:
"Paul Feig è la persona con gli attributi giusti per questo lavoro. Noi scriveremo e lui dirigerà. Si tratta di una sorta di re-immaginazione del primo Matrix, ma questa volta al femminile."
Cosa dovremo aspettarci da questa incredibile abbinamento di autori e regista? Il ruolo di Neo, che fu di Keanu Reeves, sarà riportato sul grande schermo da un volto femminile?

Paul Feig, impegnato nella campagna promozionale del suo reboot femminile di Ghostbusters, non ha ancora rilasciato dichiarazioni. Noi già vediamo la sua attrice preferita, Melissa McCarthy, vestita col soprabito nero schivare pallottole a rallentatore!

Nelle intenzioni della Warner il reboot di Matrix dovrebbe arrivare sul grande schermo nel 2019.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE