mercoledì 18 maggio 2016

La WARNER/DC cambia direzione per i suoi film sui SUPEREROI

Nonostante gli incassi di Batman v Superman non siano propriamente da buttare via, la Warner non pare soddisfatta dell'accoglienza riservata al film da pubblico e critica, specialmente se paragonata a quella riservata al colosso Marvel Captain America: Civil War (che comunque ha incassato quasi 100 milioni di dollari in più in sole due settimane di programmazione contro i due mesi del film Warner/DC).

Per correre ai ripari, dopo aver affiancato Ben Affleck al regista Zack Snyder per i prossimi film sulla Justice League, la Warner ha ingaggiato Geoff Johns (veterano di serie TV e fumetti supereroistici) e Jon Berg per supervisionare i prossimi progetti della DC.
I due, che già hanno collaborato con Affleck in Argo, avranno il compito di gestire l'intero universo espanso di supereroi DC, dando ai diversi film in cantiere la coerenza e lo spirito giusto in grado di contrastare la concorrenza.

In ogni caso le modifiche all'ultimo minuto al film Suicide Squad (volte a renderne una parte più leggera e divertente) e la seria considerazione da parte degli studios di realizzare un film sull'antieroina Harley Quinn, dai toni molto simili a quelli di Deadpool, avevano già fatto presagire che qualcosa stesse cambiando e che l'aria cupa di Batman v Superman si stesse lentamente rischiarando.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE