martedì 3 maggio 2016

SI VIS PACEM PARA BELLUM, storia d'amore e violenza tra Italia e Cina nel nuovo film di STEFANO CALVAGNA

Sarà nei cinema il 18 maggio Si vis pacem para bellum, nuovo film di Stefano Calvagna (già regista di Non escludo il ritorno, film sulla vita di Franco Califano) che porta sul grande schermo una storia d'amore interraziale che scardina gli stereotipi sull'integrazione cinese in Italia.

Ecco di seguito il trailer.



Questa la sinossi ufficiale:
Stefano è un “ragazzo di strada”. È un uomo solitario, lavora come buttafuori in una discoteca, non frequenta amici o parenti.
Gira spesso Roma in moto e ama il cibo cinese. Proprio questa sua passione per il cibo cinese lo porterà a conoscerà Lee Ang, una ragazza che lavora come cameriera nel ristorante di famiglia.
I due iniziano a frequentarsi, nonostante il padre della ragazza non voglia che la figlia esca con ragazzi italiani. L’uomo si innamora sinceramente di Lee Ang e questo lo spinge a pensare alla sua vita, a cambiare il suo futuro. Decide di proporre a Lee Ang di partire insieme, di riportarla in Cina e vivere insieme una nuova esistenza.
La ragazza, prigioniera delle regole severe della propria famiglia, è felice della proposta ma anche restìa, perché, nonostante le sofferenze, infondo le dispiacerebbe abbandonare i genitori. Tuttavia, l’amore per Stefano supera questo macigno e la ragazza accetta la proposta dell’uomo.
Prima di imbarcarsi, i due scopriranno che il padre di Lee Ang è coinvolto in giri loschi e la ragazza, spaventata, è sempre più convinta di voler sparire dalla sua famiglia di origine.
Nel cast lo stesso Stefano Calvagna, Francesca Fiume, Massimo Bonetti, Giulia Anchisi, Andrea Cocco, Emanuele Cerman e Lucia Batassa.


LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE