martedì 24 maggio 2016

STAR TREK BEYOND, ecco i 10 minuti inediti del film mostrati al FAN EVENT ai Paramount Studios

I 500 fortunati che hanno potuto presenziare al grandioso Fan Event dedicato a Star Trek Beyond e ai 50 anni di Star Trek a Los Angeles presso i Paramount Studios durante la notte tra il 20 e il 21 maggio, hanno potuto assistere a 10 minuti di filmati extra estratti dal film. Del materiale inedito che non è trapelato su internet e che non è stato incluso nello streaming ufficiale dell'evento.
 
Grazie agli zelanti redattori di TrekMovie.com, ecco la descrizione dettagliata di quei 10 minuti di film. Attenzione agli SPOILER!

La prima scena si apre con il Capitano Kirk nei suoi alloggi, intento a registrare un classico "Diario del Capitano". Parla della monotonia del passare così tanto tempo nello spazio e i suoi gesti da routine quotidiana sottolineano l'umore annoiato. Dopo essersi lavato la faccia al lavandino, ancora a torso nudo, apre un armadio dove sono appese molte divise dorate da Capitano, tutte uguali. Kirk si lamenta ancora che ogni giorno sembra sempre uguale all'altro.

"Tutto sembra così ripetitivo" (la battuta originale è "Everything feels so episodic" con un evidente gioco di parole sulla serialità televisiva) dice Kirk mentre lascia i suoi alloggi e affronta il terzo anno della missione quinquennale.

Vediamo il Capitano che cammina lungo i corridoi della nave, proprio come nelle sequenze del secondo trailer, andando verso il Ponte di Comando. Ha in mano una tazza su cui è stilizzato il logo della Flotta Stellare.

La tazza era tra gl ioggetti di scene esposti al Fan Event.

Kirk parla ancora di come tutto questo tempo in missione nello spazio abbia influenzato l'umore dell'equipaggio e di come ogni collega abbia affrontato dei sacrifici. L'inquadratura si sposta su Sulu, al lavoro alla postazione del timone, e viene inquadrata una fotografia di sua figlia appoggiata sulla console dei comandi.


Kirk si siede alla poltrona e una goccia di caffè cade, dalla tazza, sulla sua divisa. Non è una buona giornata.

La seconda scena mostrata ai presenti è una versione estesa del dialogo tra Kirk e McCoy, che si può in parte vedere nel secondo trailer. I due stanno discutendo dell'avvicinarsi del compleanno di Kirk, ma il Capitano ricorda al Dottore di non voler parlar della cosa. Il suo compleanno, ovvero la celebrazione del giorno in cui è nato, gli ricorda anche il giorno in cui suo padre è morto (come mostrato in Star Trek del 2009). In particolare questo compleanno sembra essere poco gradito a Kirk, perché diventerà un anno più vecchio di quanto sia mai stato suo padre.

Nonostante il pessimo umore di Kirk, McCoy propone un brindisi e tira fuori una bottiglia di whisky rubata dall'armadietto di Chekov. I due scherzano sul fatto che ritenevano che Chekov fosse più "un tipo da vodka!"


"Che rimanga tra noi," così Kirk chiude il discorso del compleanno con McCoy.

Mentre i due condividono questo momento d'amicizia, la nave viene attaccata e subito gli ufficiali si precipitano alle loro postazioni.

L'ultima scena che è stata mostrata è pura fantascienza. E' la sequenza, già vista sia nel primo sia nel secondo trailer, in cui l'Enterprise viene attaccata dallo sciame di navette. La scena non era definitiva (mancava qualche ritocco di computer grafica) e probabilmente non corrisponderà al montaggio finale, in quanto erano più sequenze proposte una in fila all'altra.
Si vede subito che la nave è in difficoltà ad affrontare un attacco del genere. Il Capitano ordina a Sulu di entrare in curvatura e allontanarsi da lì. Sulu prova ad eseguire l'ordine ma i motori non rispondono. Kirk chiama Scotty e gli ordina di dare immediatamente energia ai motori a curvatura, ma tutto ciò che Scotty può fare è osservare sgomento la console dei comandi e riferire al Capitano "Le gondole... sono andate." Si vede l'esterno della nave mentre i piloni delle gondole cedono e i propulsori si staccano dal corpo dell'Enterprise.


Non appena l'equipaggio si rende conto che l'Enterprise è persa, il Capitano da ordine di abbandonare la nave. Vediamo vari membri dell'equipaggio correre verso le capsule di salvataggio, tutte monoposto. Le capsule puntano verso il pianeta sottostante, ma alcune navicelle nemiche le prendono di mira prima che riescano a fuggire.

Mentre sempre più capsule lasciano la nave, l'Enterprise viene fatta letteralmente a pezzi. All'apice della scena appare il titolo del film: STAR TREK BEYOND.

E dopo la descrizione di queste scene... come riusciremo ad attendere fino al 21 luglio?

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE