mercoledì 4 maggio 2016

STONEWALL, il Presidente Obama dichiara lo STONEWALL INN monumento nazionale per i diritti GLBT

Da domani, giovedì 5 maggio, sarà nelle sale italiane il film dedicato ai moti di Stonewall diretto da Roland Emmerich sui fatti di quella notte che cambiò le sorti degli omosessuali di tutto il mondo.

Tra i momenti che hanno fatto la storia dei diritti degli Stati Uniti d’America c’è anche Stonewall, e fu lo stesso Barack Obama nel giorno del suo insediamento a ricordarlo. A qualche mese dalla fine del suo mandato e a qualche ora dal debutto nelle sale italiane del film, Obama annuncia che lo Stonewall Inn diventerà monumento nazionale. Lo Stonewall Inn, cuore della rivolta che la notte del 28 giugno del 1969 diede vita al movimento dei diritti GLBT, diventerà monumento nazionale insieme a Christopher Park a Greenwich Village.

Ecco di seguito una galleria di immagini tratte dal film Stonewall.

Stonewall

Questa la sinossi ufficiale del film:
Danny Winters, interpretato da Jeremy Irvine, è un giovane ragazzo originario di una piccola cittadina dell’Indiana: la sua vita viene sconvolta non appena rivela alla famiglia e alla comunità la sua omosessualità; è costretto a scappare dal suo Paese alla volta di New York, dove, senza alloggio e senza soldi, viene accolto dai giovani ragazzi di strada che gravitano intorno allo Stonewall Inn, storico locale nel Village. Catapultato in una nuova realtà, Danny troverà una seconda famiglia e vivrà in prima persona la discriminazione e i soprusi da parte della polizia esercitati sulla comunità gay, fino a che la sopportazione e la rabbia dei giovani esploderà nei moti di Stonewall. Dal simbolico lancio di un mattone, il 28 giugno del 1969 tantissimi giovani gay, lesbiche, drag queen e transessuali scriveranno la storia dei diritti civili, dando vita al movimento per l’uguaglianza che si diffonderà in tutto il mondo e che, ancora oggi, continua a lottare contro le discriminazioni di genere.

Nel cast di Stonewall Jeremy Irvine, Jonny Beauchamp, Joey King, Caleb Landry Jones e Jonathan Rhys Meyers.


LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE