sabato 14 maggio 2016

THE PREDATOR, il regista SHANE BLACK difende la sua idea di cambiare il costume del PREDATOR

Durante un'intervista con ComingSoon, il regista Shane Black, impegnato a promuovere The Nice Guys, si è trovato a rispondere ad alcune domande sul suo prossimo lavoro intitolato The Predator, sequel-reboot della saga omonima.

Interpellato riguardo i probabili cambiamenti all'iconico costume del Predator, ha così risposto:
"Non si tratta di migliorarlo, ma di renderlo divertente, differente ma in modo naturale."
Secondo Shane l'aspetto del costume pare non essere poi così importante.

"Non si tratta di come sia il costume, ma della storia che si vuole raccontare. In The predator stiamo aggiornando la tecnologia tradizionale del Predator e il look, ma speriamo che la storia sia ciò che attirerà le persone al cinema, non l'attenzione sui dettagli."
E' inutile ricordare a Shane che stravolgere le icone spesso porta a maree di critiche... proprio come è recentemente successo al remake di Ghostbusters e, inizialmente, al reboot di Star Trek. A volte rimanere nel solco di una storia ben riconoscibile e ben delineata non è poi così male (e questo ce lo ha insegnato Il risveglio della forza).

L'uscita cinematografica statunitense di The Predator è prevista per il 2 marzo 2018.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE