mercoledì 29 giugno 2016

Recensione in anteprima di CATTIVI VICINI 2. La guerra continua, a colpi d'erba!

Vi ricordate Mac (Seth Rogen) e Kelly Radner (Rose Byrne)?
La simpatica coppia di sposi che abitava in una deliziosa casetta di periferia, la cui vita venne stravolta dall'arrivo dei membri della confraternita Delta Psi, capeggiati da Teddy Sanders (Zac Efron) e dai suoi fidati confratelli?
Una volta sconfitti i ragazzi della Delta Psi, i Radner sono ormai convinti di poter vivere e crescere in tranquillità la loro figliola, però la sorte è ancora in agguato: una nuova gravidanza di Kelly, porta la coppia a decidere di volersi trasferire in una nuova casa più capiente. Gli aspiranti acquirenti della loro vecchia casa consigliati dall'agente immobiliare, rendono nota la presenza di una clausola che permetterebbe, per 30 giorni, di poter recedere dall'acquisto senza spese accessorie o penali di sorta nel caso si scoprisse qualche impedimento o problema strutturale.
E i problemi arrivano quando un gruppo di matricole, capitanate dalla bella Shelby (Chloë Grace Moretz), si insedia nella casa che in precedenza aveva ospitato i Delta Psi.



Inizia così una nuova guerriglia a suon di colpi bassi, tamponi lanciati nella proprietà dei Radner, immancabili tentativi di attrarre sessualmente Mac da parte delle studentesse e altri tentativi più o meno efficenti.


In aiuto delle Phi Lambda, rivediamo Teddy che, a causa della sua cattiva condotta nel precedente film, ha la fedina penale compromessa e non riesce a trovare un lavoro decente, a differenza degli altri ex-confratelli. Il sodalizio tra il bel ragazzotto e le 'dolci fanciulle' dura poco, fino a quando le Kappa Nu si rendono conto del profondo divario tra loro, diciottenni, e il loro mentore, un vecchio di ben 25 anni!
Ritrovatosi nuovamente da solo e senza uno scopo, Teddy si rivolge alle uniche persone che l'abbiano veramente accettato e che abbiano saputo riconoscere in lui qualche cosa di buono: i Radner! Dopo una prima sorpresa nel trovarselo in casa (a proposito, ma è mai possibile che le due case abbiano il peggior sistema di chiusura degli accessi?), Mac e Kelly sono ben felici di rinsaldare l'amicizia e l'alleanza con il bel tomo.



Da quel momento la squadra di casa rientra in campo aguerrita più che mai, pronta a smontare i malefici piani delle Kappa Nu per recuperare i soldi persi, assicurandosi il monopolio dell'erba alla partita finale di campionato studentesco.

Sicuramente il classico filmetto leggero per l'estate, per fortuna non è semplicemente un ribaltamento dei ruoli rispetto al precedente. Pur essendoci alcune trovate piuttosto cattivelle, il film nel suo complesso non è affatto male, ha un ritmo piacevole, alcune battute sono simpatiche e rimarranno nella memoria, altre ricordano certamente il filone dei giovani universitari.

Zac Efron scherza nuovamente con una certa dose di stile e umorismo sul suo successo prevalentemente fisico e sul fatto che non piaccia solo alle fanciulline. Seth Rogen e Rose Byrne corrono in debito di ossigeno per la prima parte del film, in cui si ha quasi l'idea di conoscere già tutta la storia. Si riprendono molto bene nella fase della nuova alleanza e quando si comportano come ci si aspetta da due persone adulte (e con un decente istinto genitoriale) sul finale della pellicola.

Uno dei motivi principali per cui vale la pena vedere questo film è la presenza nel cast di Chloë Grace Moretz. La giovane attrice mi aveva colpito molto favorevolmente interpretando Hit-girl nel divertente Kick-Ass, ora la piccina è cresciuta mantenendo le promesse e si sta rivelando sempre più brava e capace di tenere la scena.

Voto: 7 su 10

 
Sergio Raffaele Di Barletta
 
Cattivi vicini 2 è al cinema dal 30 giugno.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE