lunedì 29 agosto 2016

Il brano ALMENO TU di FRANCESCA MICHIELIN accompagnerà il film PIUMA in concorso a Venezia 73

La canzone Almeno tu di Francesca Michielin, tratta dall’album di20 certificato disco d’oro, è stata scelta come brano principale della colonna sonora del film Piuma diretto da Roan Johnson, presentato in concorso alla 73esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e in uscita il 20 ottobre prossimo.

Il testo di Almeno tu è scritto interamente da Francesca Michielin, mentre la musica è firmata da due grandi songwriter d’oltreoceano Colin Monroe e April Bender.

Il testo parla dell’amore come salvezza, una mano tesa e aperta ad afferrarne un'altra come due funamboli, per non cadere nel vuoto.

Queste le parole della cantante:
"Ho scritto Almeno Tu come una speranza, speranza di un sentimento nuovo e improvviso che scaldi l'anima e la riempia di forza, d'amore, un punto di partenza per crescere e crescere insieme, per imparare a galleggiare sopra gli ostacoli e i problemi che dall'alto sono solo le piccole luci di una città estiva e caotica."


Di seguito potete ascoltare la canzone Almeno tu.



Questa la sinossi del film Piuma.
Quando arrivano le difficoltà il Samurai se ne rallegra. Forse è perché è scemo, direbbe Cate. No, risponderebbe Ferro: è che quando l’acqua sale, la barca fa altrettanto.
E per Ferro e Cate saranno i nove mesi più burrascosi delle loro vite, anche se loro non hanno ancora capito la tempesta che sta arrivando: alla bambina ci penseranno quando nasce. E poi comunque devono preparare la maturità insieme al Patema e agli altri amici, il viaggio in Spagna e Marocco, vogliono pensare all’estate più lunga della loro vita, alla casa dove stare insieme, ai loro sogni di diciottenni.
E a non essere pronti non sono solo Ferro e Cate ma anche i loro genitori: quelli di Ferro, che prima li aiutano e poi vanno in crisi sfiorando il divorzio; quelli di Cate, più assenti e in difficoltà di lei. Tutti alle prese, loro malgrado, con un nipote e una responsabilità in arrivo con quindici anni di anticipo.
Insomma, di solito ci si mette trenta o quarant’anni per essere pronti a diventare genitori, Ferro e Cate hanno solo nove mesi. E purtroppo un figlio non ti aspetta. Tu puoi essere pronto o meno ma lui arriverà. Ma se rimani leggero come una piuma e con il cuore dalla parte giusta, allora forse ce la puoi fare.
Nel cast del film Luigi Fedele, Blu Yoshimi, Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Brando Pacitto, Francesca Turrini, Bruno Squeglia, Francesca Antonelli, Maria Clara Alonso e Massimo Reale.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE