giovedì 4 agosto 2016

SUICIDE SQUAD, esistono due versioni del film, ma al cinema ne vedremo solo una

Grazie a The Hollywood Reporter veniamo a conoscenza di un importante retroscena del film Suicide Squad.

Il film, che vedremo nei nostri cinema dal 13 agosto, sarebbe stato realizzato in due versioni. Un primo montaggio, voluto dal regista David Ayer, conferiva alla pellicola un look più dark, mentre un secondo montaggio, imposto dalla Warner, conferisce più humor e leggerezza al film.

La versione approdata al cinema è quella della Warner, un rimontaggio che alleggerisce i toni generali, dedica meno tempo all'introduzione dei personaggi e arricchisce la pellicola con un grafica più fumettosa e colorata.

La scelta della Warner sembra essere stata motivata dai risultati dei primi screening test della pellicola e dall'impatto che il primo trailer, decisamente colorato e strabordante, ha avuto sul pubblico. In definitiva il nuovo montaggio si allinea all'idea che il trailer trasmetteva che, all'epoca, non corrispondeva alla realtà del film.

Vedremo mai la versione Director's Cut di Suicide Squad? Siamo certi che l'home video saprà soddisfare tale desiderio.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE