martedì 27 settembre 2016

JUMANJI, nel sequel il gioco potrebbe non essere un gioco da tavolo

Il sequel di Jumanji, film cult del 1995 con Robin Williams, è ora nel pieno delle riprese a Honolulu, ma quasi nulla della trama è stato finora svelato.

Il cast principale del film è formato da quattro attori lanciatissimi nel panorama cinematografico: Dwayne "The Rock" JohnsonKevin Hart, Jack Black e Karen Gillan.
Dalle indiscrezioni finora trapelate i quattro sembrerebbero intrappolati nella giungla in cui era stato catapultato originariamente il personaggio di Robin Williams.
Altre indiscrezioni indentificherebbero i quattro personaggi come avatar di quattro adolescenti al di fuori del gioco. Stando a queste voci la nuova versione del gioco Jumanji potrebbe essere un videogame.

La trama vorrebbe quindi che quattro ragazzi, presumibilmente in punizione a scuola, vengano proiettati in una sorta di realtà alternativa dove incarnano dei personaggi adulti, che non corrispondono necessariamente a una versione più grande di loro stessi.

Ad avvalorare questa tesi è lo stesso Dwayne Johnson che ha pubblicato su Twitter nomi e volti dei "Jumanji Junior".

Ecco di seguito il tweet.



Si tratta di Alex Wolff, Madison IsemanSer’Darius Blain e Morgan Turner. E come potete vedere non sono nemmeno tre uomini e una donna come le loro controparti adulte.


LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE