domenica 23 ottobre 2016

Il colosso americano AT&T si è comprato la WARNER (e non solo)

Come annunciato ieri, sabato 22 ottobre, sulle pagine del The Wall Street Journal, il colosso delle telecomunicazioni AT&T Inc. ha stretto un accordo per acquisire la Time Warner Inc.

La Time Warner Inc., che include canali televisivi, aziende di produzione e distribuzione cinematografica e case fumettistiche, dovrebbe passare sotto il controllo dell'AT&T per il "modico" prezzo di 85 miliardi di dollari.

L'accordo, però, avrà bisogno di essere ratificato dall'antitrust americana, e potrebbero passare molti mesi prima che il tutto diventi definitivo.
L’intesa deve infatti essere approvata dal Dipartimento di Giustizia, con le due società che si augurano di ricevere le necessarie autorizzazioni entro la fine del 2017.

Con questa acquisizione il colosso americano AT&T, già primo internet provider americano, diventerebbe anche il primo provider televisivo del continente e il terzo provider cinematografico mondiale. L'accordo di acquisizione prevede infatti che con la Time Warner passino di mano anche tutti i canali televisivi del gruppo come, ad esempio, HBO, Turner, The CW, CNN, Cartoon Network, Boomerang, Adult Swim e tanti altri; svariate compagnie cinematografiche tra cui la Warner Bros., la New Line Cinema, la Castle Rock Entertainment, Warner Bros. Animation, Hanna-Barbera Productions; la compagnia di videogiochi Warner Bros. Interactive Entertainment, la casa editrice fumetti DC Comics e le prestigiose riviste Time, Entertainment Weekly, People, Mad e molto altro.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE