domenica 25 dicembre 2016

[AGGIORNAMENTO] La madre di CARRIE FISHER informa sulle condizioni dell'attrice dopo l'infarto

Nella giornata del 23 dicembre, Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars, è stata colpita da un violento attacco di cuore mentre si trovava a bordo di un aereo partito da Londra per Los Angeles.

L'attrice è stata prontamente soccorsa sia a bordo dell'aereo che a terra.

Trasportata presso l'UCLA Medical Center, dove è stata ricoverata in rianimazione, la Fisher è stata successivamente trasferita nel reparto di terapia intensiva.

Le parole del fratello Todd Fisher a poche ore dalla disgrazia, inizialmente interpretate come ottimistiche dalla stampa, hanno poi lasciato intendere che la situazione fosse rimasta molto critica e che nessuna certezza sullo stato di salute della sorella potesse essere data.

Oggi, 25 dicembre alle 21:02 ora italiana, la madre di Carrie Fisher, l'attrice Debbie Reynolds, ha pubblicato su Twitter un breve aggiornamento sulle condizioni di salute della figlia:
"Carrie è in condizioni stabili. Se ci saranno cambiamenti li condivideremo. Per tutti i suoi fan e amici, vi ringrazio per le preghiere e i buoni pensieri."

Si tratta quindi di un timida buona notizia. Non possiamo che sperare che ne seguano altre.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE