sabato 24 dicembre 2016

[AGGIORNAMENTO] CARRIE FISHER è ora in terapia intensiva e NON è fuori pericolo

Nella giornata del 23 dicembre, Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars, è stata colpita da un violento attacco di cuore mentre si trovava a bordo di un aereo della United partito da Londra per Los Angeles.

L'attrice è stata prontamente soccorsa sia a bordo dell'aereo che a terra. Purtroppo è stato riferito che la Fisher non ha respirato per circa 10 minuti.

Trasportata presso l'UCLA Medical Center, dove è stata ricoverata in rianimazione, la Fisher verte ancora in condizioni critiche.

Qui il resoconto di tutta vicenda con i tweet dei compagni di volo.

Dopo un''iniziale rassicurazione su un miglioramento delle condizioni dell'attrice, apparso sulle pagine della Associated Press, è giunto un chiarimento da parte del fratello Todd Fisher tramite le pagine di Variety:
"E' stata spostata nel reparto di terapia intensiva e tutti noi stiamo pregando per lei. Non ci sono novità da parte dei dottori. Non c'è nulla di nuovo. Nessuna buona o cattiva notizia."
Il fratello ha poi specificato che definire le sue condizioni stabili (come riferito dalla Associated Press) è decisamente prematuro, così come considerarla ormai fuori pericolo.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE