martedì 31 gennaio 2017

HIGHLANDER, prime indiscrezioni sul remake direttamente dal regista

Grazie alle pagine di Collider apprendiamo qualche nuovo dettaglio riguardo al remake del film culto Highlander.

Ora che è confermato il nome del regista che si occuperà di riportare sul grande schermo il mito degli immortali, iniziano a emergere alcune novità sul progetto.
A parlare è proprio il regista Chad Stahelski, già regista di John Wick:

"Se riguardate l'originale Highlander [...] troverete degli elementi che vanno oltre il tipo di ripresa o le luci, troverete una mitologia in grado di catturarvi. Noi amiamo quel mondo. Tutti amano il concetto dell'immortalità. E tutti amano quella semplice regola di vita: ne rimarrà soltanto uno."
Stahelski non nasconde il suo amore per l'impresa che si accinge ad affrontare. Da fan dei film e, addirittura, delle sette stagioni televisive, promette di ricreare le stesse emozioni che hanno reso Highlander un fenomeno culturale e di massa negli anni '90.
"La visione che stiamo cercando di creare, la paragono a Star Wars. Il primo film ha un finale decisamente soddisfacente, ma ha anche lasciato la porta aperta, ed è così che vedo il nostro film. Vorrei davvero espandere l'idea originale su tre pellicole. E' difficile non sbagliare, ed è per questo che ci stiamo ancora lavorando. Vogliamo poter raccontare tre storie perfette. Penso alla trilogia originale di Star Wars ed è un buon esempio di ciò che vogliamo fare. [...] ora stiamo rimaneggiando la sceneggiatura a cui avevamo già lavorato per adeguarla al capitolo uno, due e tre. Stiamo espnadendo il mondo di Highlander."
Uno degli aspetti fondamentali da affrontare è la musica che accompagnerà la nuova trilogia. Higlander non sarebbe tale senza la musica dei Queen.
"Non penso che si possa fare Highlander [...] senza i Queen, senza Freddie Mercury, senza Prince of the Universe e tutte quelle cose. [...] Avevamo un grande compositore per John Wick, Tyler Bates. penso che sia uno dei migliori se si tratta di musicare delle meta-realtà come Guardiani della galassia, 300 e John Wick. Ho già parlato con lui riguardo il modo in cui potremmo prendere la magia di Freddie Mercury e dei Queen e trasportarla nell’età moderna".
Inoltre Chad Stahelski promette di elevare Higlander a un nuovo livello di crudezza e violenza, così come ha fatto con i film di John Wick.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE