giovedì 19 gennaio 2017

STAR TREK: DISCOVERY ancora posticipata. Quando potremo vedere la nuova serie? Ecco le prime indiscrezioni

La CBS, in una mirabile manovra di strategia mediatica, ha offerto ai fan di Star Trek una doppia notizia. Mentre annunciava l'introduzione del personaggio di Sarek nella nuova serie Star Trek: Discovery (qui la notizia), rendendo di fatto tutti i fan oltremodo felici di ritrovare un personaggio ben noto nella nuova incarnazione della saga, ha sottilmente lasciato intendere che la serie non debutterà più a maggio, sostituendo nel comunicato stampa ufficiale l'indicazione del mese con un generico 2017.


Una bruta notizia addolcita da una buona. Ovviamente la cosa non è stata ignorata dalle principali testate giornalistiche, che hanno subito chiesto delucidazioni alla rete, ottenendo come risposta sostanzialmente questo:
"La produzione di Star Trek: Disvoery inizierà la prossima settimana. Adoriamo il cast e le storie e siamo entusiasti del mondo che i nostri autori sono riusciti a creare. Si tratta di un progetto ambizioso; saremo quindi flessibili sulla data di debutto, se questa sarà la cosa migliore da fare per lo show. Avevamo detto sin dall'inizio che era meglio fare le cose bene piuttosto che in fretta. Il fatto che la serie verrà distribuita sulla piattaforma CBS All Access, che non è soggetta ai vincoli della stagionalità televisiva, rende la cosa ancora più flessibile."

Nessuna certezza, dunque, da parte della CBS, su quale sia la data in cui intendono mostrare la nuova serie.

Le speculazioni più accreditate arrivano ancora una volta dalle testate giornalistiche. Entertainment Weekly suggerisce che il posticipo sia da imputare alla volontà di non sovrapporre le due serie televisive in cui reciterebbe l'attrice Soneqa Martin-Green. La Martin-Green, che dovrebbe interpretare il personaggio principale di Discovery (il condizionale è d'obbligo, visto che non è stato fatto alcun annuncio ufficiale da parte della CBS) è anche uno dei personaggi principali della serie The Walking Dead. Parte della settima stagione dello zombie-show verrà trasmessa a partire da metà febbraio e per tutto il mese di aprile, periodo in cui la campagna promozionale di Discovery sarebbe dovuta essere nel pieno della sua visibilità. Sovrapporre la campagna promozionale con gli episodi della serie sarebbe stato lesivo per entrambi i franchise, e quindi avrebbe determinato uno slittamento di Discovery a un momento successivo alla messa in onda di The Walking Dead.

Allora quale sarà la data di debutto di Star Trek: Discovery? Un solo altro indizio, forse involontario, è trapelato in rete. David Mack, autore di vari romanzi fantascientifici nonché di un prossimo romanzo dedicato alla nuova serie, ha commentato queste vicende su Twitter con un laconico "Ti rattristerà sapere di dover aspettare fino a settembre" indirizzato a chi indicava il mese di maggio come data di lancio.

Sarà così lunga l'attesa? E davvero non potremo vedere nessun materiale promozionale fino a quando The Walking Dead rimarrà in onda?

E in tutto questo voci ancora non confermate indicano che Netflix, la piattaforma che dovrebbe rendere disponibile Star Trek: Discovery in Italia (e in altri 187 Paesi), abbia tolto dalla programmazione del 2017 la nuova serie.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE