domenica 12 febbraio 2017

TAIKA WAITITI dirigerà il film in stop-motion sullo scimpanzè di MICHAEL JACKSON

Era il mese di marzo 2016 quando davamo la notizia della realizzazione di un biopic non autorizzato di Michael Jackson, raccontato dalla scimmia Bubbles.

Il progetto, che onestamente si pensava andasse a svanire col tempo, ha invece avuto un nuovo sviluppo e ora ha un titolo e anche un regista.

Il film, realizzato in stop-motion nello stesso stile di Anomalisa, si intitolerà Bubbles e sarà diretto da Taika Waititi, ora impegnato a dirigere il film Thor: Ragnarok.

Queste le parole del regista in merito:
"È un’idea che mi affascina e che vorrei sviluppare a fondo. In molti sanno che sono un grande fan di Michael Jackson, quindi voglio essere certo di poter creare un prodotto rispettoso di Michael e dell'eredità che ha lasciato al mondo. Non sono interessato a fare un biopic, voglio invece raccontare una storia che unisca realtà e fantasia, su un animale che cerca di dare un senso al mondo che lo circonda. Questo film non è incentrato su Michael Jackson, la sua è una storia che non voglio raccontare e che non mi sentirei a mio agio nel narrarla. E' una storia di uno scimpanzé e del suo viaggio attraverso la complessa giungla della vita umana. Credo che l’animazione sia l’unico modo per avvicinarsi a una storia come questa."


Lo stesso Waititi aveva dato una notevole importanza alla figura di Michael Jackson in Boy, sempre da lui diretto, nel 2010.

Stando alle prime indicazioni il progetto non dovrebbe vedere la luce prima del 2019.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE