venerdì 3 marzo 2017

Svelata la scena aggiuntiva di LOGAN. E c'è DEADPOOL

E' stato finalmente svelato cosa riguardavano quei tre minuti in più che si erano aggiunti alla durata di Logan, dopo che il film era stato presentato alla stampa.
Inizialmente si era pensato a una scena dopo i titoli di coda (ma il regista James Mangold aveva categoricamente smentito la cosa), poi a qualche scena in più durante il film. Ma alla fine era apparso chiaro che si sarebbe trattato di una qualche sequenza prima del film.

Ora, grazie alle pagine di SlashFilm possiamo sapere di cosa si tratta.
A quanto riporta il sito si tratterebbe di un teaser trailer di Deadpool 2.
Il sito lo descrive così: il promo inizia con un malvivente che cerca di rapinare un uomo in un vicolo. Wade Wilson (Ryan Reynolds), in abiti "civili" (indossa una felpa col cappuccio, per nascondere il suo viso deturpato), passa davanti alla scena mentre sta ascoltando in cuffie Angel of the Morning, la canzone dei titoli di testa del primo film. Vede cosa sta accadendo ed esclama "Not in my city!" (Non nella mia città!).
Wade corre verso una cabina telefonica per cambiarsi , sulle note della colonna sonora di Superman composta da John Williams. Però non è veloce come Clark Kent nel cambiarsi. Passa troppo tempo e nel vicolo parte un colpo di pistola e ci scappa il morto.
Una volta cambiato, Deadpool raggiunge il vicolo con un eroico slow motion, ma trova solo un cadavere.

Ciò che accade dopo si fa un po' confuso, perché vengono riportate due differenti versioni del finale della storia. Nella prima, Deadpool cominciare a imprecare e, prima di andarsene, fruga nella spesa della vittima, poi si rivolge al pubblico e scherza sul fatto che Logan sarebbe stato in grado di salvare l'uomo. Questo perché Logan non deve cambiarsi e non indossa un costume. Gli bastano jeans e canotta.
Nella seconda versione, mentre Deadpool fruga nella borsa della spesa, passa lì davanti Stan Lee che, guardando Reynolds, esclama "Hey, aren’t you Ryan Gosling?" (Hey, ma tu non sei Ryan Gosling? Infine i due entrano assieme in un cinema a vedere Logan.
Nel teaser appare anche un piccolo ma importante dettaglio: uno scarabocchio, sulla cabina telefonica, con scritto "Nathan Summers", il vero nome di Cable.

In ogni caso il filmato si chiude con la scritta "Deadpool…coming…not soon enough" (Deadpool sta arrivando/venendo… ma non abbastanza in fretta).

La nota dolente di questa scena aggiuntiva è che non è prevista nelle sale italiane, ma solo in quelle americane.
Tuttavia confidiamo che il filmato approdi in rete entro breve.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE