mercoledì 21 giugno 2017

DANIEL DAY-LEWIS si ritira dalle scene

Il portavoce ufficiale di Daniel Day-Lewis, Leslee Dart, ha comunicato a Variety che l’attore britannico ha deciso di ritirarsi dalla recitazione dopo la conclusione delle riprese del nuovo film diretto da Paul Thomas Anderson, intitolato Phantom Thread.

Queste le parole di Leslee Dart:
"Daniel Day-Lewis non lavorerà più come attore. È immensamente grato a tutti i suoi collaboratori e al pubblico di tutti questi anni. È una decisione privata e né lui né i suoi portavoce faranno ulteriori commenti a riguardo di ciò."
Unico professionista ad aver vinto tre Oscar come miglior attore (Il mio Piede Sinistro, Il Petroliere, Lincoln), Day-Lewis si era già ritirato dalla recitazione alla fine degli anni '90. Fu Martin Scorsese a farlo tornare in scena in Gangs of New York.

L’attore, che da poco ha compiuto 60 anni, parteciperà alla promozione del suo ultimo film. Non è quindi escluso che possano emergere le motivazioni che hanno determinato tale scelta professionale.

LE NOTIZIE PIU' LETTE DELL'ULTIMO MESE